mercoledì 4 ottobre 2006

per restare in tema..

Cos’è il sesso? È un atto meccanico, qualcosa che ha a che fare più col nostro essere animali che con la razionalità. Incontri qualcuno che risveglia i tuoi ormoni e il tuo pensiero è quello. Stupendo per carità, ma fine a sé stesso. Serve per sfogarsi, per svagare la mente, per provare piacere. L’importante però è essere d’accordo, assicurarsi che anche l’altra persona la pensi così, perché altrimenti è il modo peggiore per essere feriti.
Ma quando col sesso si provano emozioni, quando senti che il tuo corpo si scioglie per fondersi con quello di qualcun’altro, quando riesci a percepire il suo profumo e perderti nell’immensità del suo sguardo, quando apri gli occhi e ti trovi davanti qualcuno che non è una persona qualsiasi ma è l’unica con cui vorresti davvero condividere questo momento, allora non è più solo sesso. Allora è qualcosa che deriva direttamente dall’amore e ti fa sentire bene come poche altre cose possono fare. Ma questa è un’altra storia. Perché è anche qualcosa di vulnerabile, di fragile. E non tutti sono pronti per viverlo. La maggior parte della gente lo fugge.

3 commenti:

Semplice ha detto...

Che periodaccio, Comply!

tra due fuochi ha detto...

se si potesse stipulare un'assicurazione per non farsi male in "questo tema..."!!! Ma questa è un'altra storia. Il più delle volte tutto ha un inizio, che è un mondo nuovo, una continua scoperta, un tuffo negli abissi. Ma tutto è fine a se stesso. Non se ne parla, nè se ne vuole parlare. Aspetti - come dice Baglioni in "Mai più come te"- in un silenzio che non puoi far stare zitto.

Complicata ha detto...

quanto hai ragione!!!