martedì 29 agosto 2006

Relativismo e doppiopesista

Filippo Facci per Il Domenicale. Per riflettere.
[...]Trovo difficile che si possa ammansire l’islamismo e omologare la donna musulmana a quella occidentale: probabilmente crollerebbe l’intera struttura su cui poggia quella civiltà; ma questo non toglie che la si debba combattere (che si possa volerla combattere) e che sia in parte inevitabile. Sì, lo scontro di civiltà esiste ma rivendico il diritto a una doppia morale, un diritto alla guerra che tuttavia non sia santa, il diritto di stimare il nemico, non considerarlo inferiore, pur restando, chiarissimamente, il mio nemico.
Invece voi, o la maggior parte di voi, come la Chiesa, fate un altro ragionamento. Voi non distinguete il dovere di coscienza del credente dalle sue responsabilità politiche: come un musulmano. Voi pensate che il bene comune debba essere conseguito con una legislazione positiva fondata sulle interpretazioni della Chiesa: come i musulmani. Ma, in questa ottica, il contrario del relativismo diviene un assolutismo. In questa ottica, mandate in soffitta il principio laico che vuole una ragionevole asimmetria tra l’etica pubblica e le singole moralità private: anche se riconosco che un’etica pubblica in qualche modo ce la si deve dare, altrimenti l’Occidente lo saluteremo per davvero.

3 commenti:

Mirko ha detto...

"anche se riconosco che un’etica pubblica in qualche modo ce la si deve dare, altrimenti l’Occidente lo saluteremo per davvero": E' proprio qui che sta il problema. Lungi da noi volere una guerra di religione, ma è essenziale che l'Occidente riaffermi la propria identità e riconosca che la propria civiltà va rispettata e considerata superiore a quella islamica, con tutte le sue aberrazioni (peggiori che nel medioevo cristiano). Senza di ciò, ogni tentativo di dialogo è un passo verso il suicidio.

Semplice ha detto...

Mirko, non avevo dubbi che questo post ti avrebbe fatto storcere il naso. Infatti ho scritto "Per riflettere" proprio perchè, pur non condividendolo in pieno neppure io, lo trovo un ragionamento molto interessante, da prendere in esame.

Giggimassi ha detto...

ciao, solo per dirVI che ho segnalato il vostro blog da me per il blogday 2006, baci